Risposta V Commissione Permanente per il riutilizzo dei farmaci inutilizzati

Riutilizzo dei farmaci inutilizzati, la Campania fa passi in avanti.

AILMAG, dopo aver chiesto agli organi di vertice regionali una contrazione dei tempi di approvazione e di attuazione della norma che stabilisce il riutilizzo dei farmaci, in base a quanto stabilito dalla legge dello Stato n. 244 del 2007, riceve una risposta positiva da parte della V Commissione Permanente.

 

 

In Italia, la legge dello Stato del 24/12/2007 n. 244, articolo 2, commi 350, 351, e 352, demanda alle Regioni l’onere di legiferare in merito al recupero dei medicinali inutilizzati che da sempre affollano le case degli italiani. Molte sono le Regioni che hanno risposto positivamente a questa legge, favorendo in tal modo il riutilizzo dei medicinali e, di conseguenza, un notevole risparmio alle casse del Servizio Sanitario Regionale. Così facendo, tali Regioni hanno anche determinato un favorevole impatto sull’ambiente avendo evitato lo smaltimento di un numero decisamente troppo elevato di prodotti chimici.

AILMAG aveva quindi deciso di scrivere al Presidente della Regione Campania e a tutti i Consiglieri regionali, al fine di sensibilizzarli e spronarli affinché tale proposta potesse diventare legge al più presto.

La V Commissione Permanente ha comunicato che nella seduta del 18.01.2018 ha provveduto a licenziare il testo della proposta di legge “Interventi regionali per il recupero, il reimpiego e la donazione ai fini del riutilizzo di medicinali inutilizzati in corso di validità” reg. gen. 308.

L’ultimo passo per l’attuazione della norma sopra citata è l’approvazione da parte del Consiglio Regionale.

Noi di AILMAG, in quanto sentinelle attive, continueremo a informarci e a tenervi informati sui futuri sviluppi.

 

Mercato San Severino 23 gennaio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *